ROBOFRIENDS

Associazione culturale “RoboFriends”

Sono aperte le Iscrizioni 2016-17 Diventa un RoboFriend!

In evidenza

  •  Novembre 2016

    I Robofriends organizzano la Quarta Edizione dell'Olimpiade della Robotica Educativa all'edizione 2016 del Salone OrientaMenti.
    Scarica il bando di gara per partecipare!

  •  Novembre 2016

    I Robofriends in congiunzione con UNICEF sono presenti con uno stand, dimostrazioni e molte iniziative all'edizione 2016 del Salone OrientaMenti, importante evento di formazione a livello regionale.
    Scarica il volantino per maggiori informazioni.

  •  Corso Robotico con WyLab!

    I Robofriends in collaborazione con WyLab organizzano un corso per imparare a progettare, costruire e programmare un robot, e non solo!
    Scarica il volantino per iscriverti.

  •  Sabato 1 Ottobre 2016 - AEROFRIENDS!

    QUANDO I ROBOT INCONTRANO I DRONI
    I Robofriends in collaborazione con AeroClub Genova organizzano AeroFriends 2016, prima edizione di un evento che congiunge il mondo della Meccatronica con il mondo dei Droni.
    La giornata prevede anche una Challenge e ... chi vince vola gratis!
    La partecipazione gratuita ed e' aperta al pubblico e alle Scuole.
    Guarda la pagina dedicata per maggiori informazioni sull'evento e su come registrarsi.

  •  Agosto/Settembre 2016

    Incontri di preparazione
    I Robofriends organizzano una coppia di incontri collegiali, in occasione dell'inizio della stagione 2016-2017 del Campionato First LEGO League FLL Animal Allies.
    Sono presentate le regole della Challenge di quest'anno, le modalita' di interazione fra le squadre che parteciperanno sotto l'egida Robofriends, e gli strumenti meccanici e software che saranno condivisi fra tutti i Soci.
    Appuntamento in Sede, presso Istituto Calasanzio, mercoledi 31 agosto e giovedi 1 settembre, in entrambe le occasioni dalle 18 alle 20.

  •  Luglio 2016

    Robot Invasion con Entella Calcio e WyLab!
    I Robofriends collaborano con WyLab per animare l'evento RoboCamp, organizzato come corso integrato sport/tecnologia con Entella Calcio
    Guarda l'articolo su Il Secolo XIX o scarica il volantino.

  •  Giugno 2016

    Robot Show all'Entella Calcio Summer Camp
    I Robofriends collaborano con Entella Calcio per animare l'evento Summer Camp con una divertente dimostrazione di introduzione al mondo della meccatronica, tenuta dal giovane Socio Stefano a molti (interessati) coetanei!
    Guarda la Gallery

  •  Giugno 2016

    I Robofriends a UniverCity
    I Robofriends partecipano all'allestimento di un laboratorio insieme a SEALab per animare l'evento UniverCity, organizzato dall'Università degli Studi di Genova.
    Segui il link UniverCity sul sito dell'Università di Genova.

  •  Aprile/Maggio 2016

    WyLab meets Robofriends
    L'incubatore WyLab organizza con i Robofriends un evento di divulgazione della cultura meccatronica e robotica presso la sede di WyLab a Chiavari. Incontriamo classi delle Scuole Elementari locali.
    Leggi l'articolo di presentazione.
    Leggi l'articolo del Secolo XIX a copertura dell'evento.

  •  Aprile 2016

    I Robofriends organizzano un Laboratorio Permanente di Meccatronica e Robotica nella propria Sede, presso l'Istituto Calsanzio di Genova Cornigliano.
    Guarda il servizio giornalistico di RAI News su questo evento!
    Visita il sito dell'Istituto per scaricare il modulo di iscrizione.

  •  Marzo 2016

    La Squadra Robofriends si qualifica per il Torneo Internazionale FLL di Mactan-Cebu (Filippine), in giugno 2016

  •  Marzo 2016

    La Squadra Robofriends vince la Gara Robot e la successiva selezione "Final Four" alla Finale Nazionale FIRST LEGO League a Rovereto (TN).

CHI SIAMO

CHI SIAMO

L’associazione culturale “RoboFriends” si colloca nell’ampio spazio dell’istruzione, dell’educazione e del tempo libero.

I Robofriends promuovono, diffondono e supportono l’Educazione allo sviluppo anche attraverso la Meccatronica, la robotica educativa, la promozione alla cittadinanza digitale.

Dedichiamo particolare attenzione all’educazione dei bambini e dei ragazzi sul territorio italiano e non, soprattutto attraverso il metodo "peer to peer", per creare lo sviluppo di nuove abilità e competenze, diffondere la cultura attualmente chiamata “digitale” e creare una corretta etica digitale o robo-etica.

I RoboFriends offrono, a tutti quelli che ne condividono le finalità, un supporto di “Educazione all’innovazione attraverso le nuove tecnologie”, utilizzando le esperienze acquisite nel mondo della scuola, dell’università e del lavoro.

I “RoboFriends” nascono nel 2014 come una squadra, composta da ragazzi di età compresa tra i 9 e i 16 anni e da alcuni coach e dirigenti, che ha partecipato alla FLL (FIRST® LEGO® League - FLL) WORLD CLASS, gara a livello internazionale, riportando eccellenti risultati. La manifestazione FLL ha lo specifico scopo di divulgare la robotica educativa e il gioco di squadra.
Come prova di gara nel 2015, i RoboFriends hanno presentato il progetto scientifico “Migliorare l’apprendimento della robotica educativa attraverso la testimonianza diretta dei ragazzi”, che è valso loro il premio di “Migliore comunicazione scientifica” nella Finale Nzionale Italiana FLL a Milano nel 2015, e la partecipazione ai Global Innovation Award (USA).

Questa esperienza è servita da spunto per un progetto scientifico di più largo respiro che, tramite l’Università degli Studi di Genova, Coop&GO e l’UNICEF (di cui i Robofriends hanno condiviso i valori), vede coinvolte molte Scuole e Istituti; Sono già decine, le scuole in contatto con l’associazione per ottenere delle dimostrazioni e i corsi di “introduzione alla Meccatronica”. Infine il Progetto è stato presentato al MIUR, per la divulgazione a livello scolastico.

Dal 2015 i RoboFriends si sono riuniti in Associazione a causa dell’importante richiesta di iscrizioni.

STAFF

Presidente: Mauro Traxino
Vice Presidente: Paolo Isola
Consulente Scientifico-Didattico: Rodolfo Zunino

Collaboratori: Camilla Pasquini, Veronica Masnata

SEDE e LABORATORI

La nostra sede, con i nostri tavoli di prova e l'aula di apprendimento si trovano presso l’Istituto Calasanzio di Genova Cornigliano.

Altre sedi sono in fase di allestimento.

La nostra sede ha servito l'Organizzazione di FLL come sede di allenamento per gli arbitri della First Lego League 2016.

       

DIVENTA UN ROBOFRIEND!

Dal settembre 2016 l'Associazione si è dotata di una struttura stabile con tessere e servizi per i propri affiliati.
La quota associativa, per la durata di un anno, è fissata in Euro 18 per i Soci Ordinari.

La adesione all'Associazione da' diritto a fruire di tutti i servizi offerti, partecipazione agli eventi organizzati dall'Associazione, accesso gratuito ai progetti dei moduli robot e ai software sviluppati, l'accesso alla Sede negi orari di apertura, ... e anche alcuni simpatici gadgets (cappellino, distinitivo) che faranno identificare i Robofriends nel mondo!

Ecco i moduli (semplici) da compilare per aderire alla nostra Associazione e diventare un Robofriend!

  • Modulo per Socio ordinario -- scarica

  • Modulo per Socio ordinario (minorenne) -- scarica

  • Modulo per Socio sostenitore -- scarica

EVENTI

  •  Novembre 2016

    I Robofriends organizzano la Quarta Edizione dell'Olimpiade della Robotica Educativa all'edizione 2016 del Salone OrientaMenti.
    Scarica il bando di gara per partecipare!

  •  I Robofriends al Salone Orientamenti

    I Robofriends in congiunzione con UNICEF sono presenti con uno stand, dimostrazioni e molte iniziative all'edizione 2016 del Salone OrientaMenti, importante evento di formazione a livello regionale.
    Scarica il volantino per maggiori informazioni.

  •  Corso Robotico con WyLab!

    I Robofriends in collaborazione con WyLab organizzano un corso per imparare a progettare, costruire e programmare un robot, e non solo!
    Scarica il volantino per iscriverti.

  •  Ottobre 2016 - AEROFRIENDS!

    QUANDO I ROBOT INCONTRANO I DRONI
    I Robofriends in collaborazione con AeroClub Genova organizzano AeroFriends 2016, prima edizione di un evento che congiunge il mondo della Meccatronica con il mondo dei Droni.
    La giornata prevede anche una Challenge e ... chi vince vola gratis!
    La partecipazione gratuita ed e' aperta al pubblico e alle Scuole.
    Guarda la pagina dedicata per maggiori informazioni sull'evento e su come registrarsi.

  •  Agosto 2016

    Incontro collegiale di preparazione
    I Robofriends organizzano una coppia di incontri collegiali, in occasione dell'inizio della stagione 2016-2017 del Campionato First LEGO League FLL Animal Allies.
    Sono presentate le regole della Challenge di quest'anno, le modalita' di interazione fra le squadre che parteciperanno sotto l'egida Robofriends, e gli strumenti meccanici e software che saranno condivisi fra tutti i Soci.
    Appuntamento in Sede, presso Istituto Calasanzio, mercoledi 31 agosto e giovedi 1 settembre, in entrambe le occasioni dalle 18 alle 20.

  •  Agosto 2016

    I Robofriends a ModelPallare
    I Robofriends partecipano con una dimostrazione di robot e applicazioni alla terza edizione di ModelPallare (12-16 agosto 2016), interessante e prestigiosa mostra di modellismo presso la ProLoco di Pallare (SV).

  •  Luglio 2016

    Robot Invasion con Entella Calcio e WyLab!
    I Robofriends collaborano con WyLab per animare l'evento RoboCamp, organizzato come corso integrato sport/tecnologia con Entella Calcio
    Guarda l'articolo su Il Secolo XIX o scarica il volantino.

  •  Giugno 2016

    Robot Show all'Entella Calcio Summer Camp
    I Robofriends collaborano con Entella Calcio per animare l'evento Summer Camp con una divertente dimostrazione di introduzione al mondo della meccatronica, tenuta dal giovane Socio Stefano a molti (interessati) coetanei!
    Guarda la Gallery

  •  Giugno 2016

    I Robofriends a UniverCity
    I Robofriends partecipano all'allestimento di un laboratorio insieme a SEALab per animare l'evento UniverCity, organizzato dall'Università degli Studi di Genova.
    Grande affluenza di pubblico e Personalità, guarda la Gallery .

  •  Aprile/Maggio 2016

    WyLab meets Robofriends
    L'incubatore WyLab organizza con i Robofriends un evento di divulgazione della cultura meccatronica e robotica presso la sede di WyLab a Chiavari. Incontriamo classi delle Scuole Elementari locali.
    Leggi l'articolo di presentazione.
    Leggi l'articolo del Secolo XIX a copertura dell'evento.

  •  Aprile 2016

    I Robofriends lanciano l'iniziativa Robot In Piscina - Corsi di Meccatronica e nuove tecnologie presso le Piscine di Albaro. Inizio Corsi metà Aprile 2016 - clicca qui per scaricare il volantino

  •  Aprile 2016

    I Robofriends organizzano un Laboratorio Permanente di Meccatronica e Robotica nella propria Sede, presso l'Istituto Calsanzio di Genova Cornigliano.

    Guarda l'articolo su RAI News per un servizio giornalistico su questo evento!

    Visita il sito dell'Istituto per scaricare il modulo di iscrizione.

  •  Marzo 2016

    I Robofriends vincono la Gara Robot e la successiva selezione "Final Four" alla Finale Nazionale FIRST LEGO League a Rovereto (TN).

    Nella stessa Finale si qualificano per il Torneo Internazionale FLL di Mactan-Cebu (Filippine), in giugno 2016

  •  Febbraio 2016

    I Robofriends partecipano all'evento StartUp-Y presso la Sede di Confindustria Genova, con una presentazione dei propri valori e attività, che riceve un ottimo riscontro di gradimento.

  • Febbraio 2016

    I Robofriends organizzano un Corso di introduzione alla meccatronica di 6 incontri settimanali presso l'Istituto S.M. ad Nives di Genova Pegli.

  •  Gennaio 2016

    I Robofriends partecipano con TRE SQUADRE alle SemiFinali Nord-Ovest del Campionato First Lego League 2016 "Trash Trek", qualificando le due squadre "Robofriends" e "Calasanzio RF" alla gara finale. I Complimenti alla squadra "iBot" che, esordienti, hanno mancato la qualificazione davvero per poco!

  •  Dicembre 2015

    I Robofriends, su invito della Regione Liguria, tengono una serie di incontri con Scuole genovesi su temi di cittadinanza digitale, economia circolare e meccatronica presso OrientEXPO al Mercato Orientale di Genova.

  •  Novembre 2015

    I Robofriends partecipano con uno stand al Salone ABCD - Orientamenti dove incontrano molte Scuole e ragazzi interessati al nostro progetto.

  • Ottobre 2015

    I Robofriends organizzano un Corso di introduzione alla meccatronica di 7 incontri settimanali presso l'Istituto Calasanzio di Genova Cornigliano.

I NOSTRI PROGETTI

Le origini

Le discipline dell'elettronica (dispositivi, logica e programmazione, telecomunicazioni e informatica applicata) e della meccanica (applicazione pratica di molte leggi fisiche) costituiranno sicuramente una parte rilevante del futuro dei nostri giovani; basti pensare all'impatto dell'automazione nelle fabbriche, della domotica nella vita quotidiana con elettrodomestici sempre più "intelligenti" e della robotica vera e propria nel supporto alle attività dell'uomo.

Oggi abbiamo accesso, a livello commerciale, a strumenti tecnologici molto avanzati, ma in effetti non troviamo molte occasioni per accedere alle tecnologie in modo consapevole. Questo fa sì che spesso i nostri giovani perdano occasioni formative. Ragazzi con interessi e potenzialità spesso si disperdono o non approfondiscono solo perché non trovano un contesto culturale e persone disponibili per una formazione mirata.

La cultura tecnologica del resto non basta da sola perché, in una società sostenibile, ad essa devono accompagnarsi valori etici e civili adeguati. Quindi appare importante costituire una generazione consapevole, con il vantaggio di arricchire persone meglio integrate nel proprio mondo e anche con maggiori potenzialità per il proprio futuro professionale. I temi di meccatronica sono trasversali su molte età perché, dalla nostra esperienza, queste competenze sono accessibili anche a fasce molto giovanili.

Diffusione culturale della Meccatronica

Con il Progetto di Diffusione Culturale della Meccatronica i Robofriends compiono una azione divulgativa e formativa, destinata a tutti gli interessati ma specialmente ai giovani, attuata con l'applicazione e la testimonianza diretta di valori etici (disponibilità, correttezza, amicizia), morali e sociali (solidarietà, attenzione ai più giovani, inclusione dei più svantaggiati) in un contesto di apprendimento basato sul divertimento.

Noi Robofriends vogliamo offrire una prospettiva di cultura che unisce questi fondamenti scientifici al rispetto di valori fondamentali civili e personali. I Corsi, i laboratori e le attività organizzate diventano un momento di aggregazione in cui i giovani ritrovano esempi e comportamenti con precisi obiettivi formativi:

  • il rispetto reciproco fra persone, realizzato attraverso l'ascolto e la proposta personale di tutti i partecipanti;
  • l'apprendimento mediante il divertimento, che potenzia l'interesse e la continuità;
  • la solidarietà, testimoniata e attuata attraverso il metodo peer-to-peer e, in generale, con l'impostazione per cui i più grandi devono prendersi cura dei più piccini.

Le nostre attività perseguono gli obiettivi del progetto con un programma diversificato, anche per età:

  • corsi di formazione di meccatronica di base (introduzione ai principi fondamentali di meccanica, elettronica, programmazione);
  • esperienze di stage, per i ragazzi più grandi, presso Laboratori Universitari dove si può verificare con mano gli aspetti delle tecnologie studiate;
  • laboratori permanenti per offrire uno spazio di divertimento e condivisione non necessariamente legato a un corso di formazione;
  • dimostrazioni e partecipazione a eventi, per avvicinare potenziali interessati alla nostra realtà e alle potenzialità dei contenuti che noi offriamo;
  • organizzazione e coordinamento di squadre, per la partecipazione a campionati di robotica educativa.

I risultati della Diffusione

Abbiamo al momento attivi Corsi di formazione su Meccatronica presso diverse scuole, Primarie, Medie Inferiori e Medie Superiori.

Ecco l'elenco delle Scuole che abbiamo finora visitato o che sono venute a trovarci, cui abbiamo offerto le nostre dimostrazioni:

IC ARENZANO (COMPETENZE DIGITALI ORIENTEXPO – SECONDARIA DI PRIMO GRADO)
IC BORZOLI (SCUOLA PRIMARIA)
IC BORZOLI (SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO)
IC CICAGNA (SCUOLA PRIMARIA DI GATTORNA)
IC CICAGNA (SCUOLA PRIMARIA DI CICAGNA)
IC CICAGNA (SCUOLA PRIMARIA DI FERRADA)
IC CICAGNA (SCUOLA PRIMARIA DI CALVARI)
IC PEGLI (SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO - CONTINUITA’)
IC RONCO SCRIVIA (corsi in programmazione AS 2016-2017 - INFANZIA - PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO)
IC STURLA (COMPETENZE DIGITALI ORIENTEXPO’)
ISSS FIRPO BUONARROTI (COMPETENZE DIGITALI ORIENTEXPO)
ISTITUTI S. M. AD NIVES (SCUOLA PRIMARIA DI SESTRI)
ISTITUTI S. M. AD NIVES (SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DI PEGLI)
ISTITUTI S. M. AD NIVES (SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO DI PEGLI)
ISTITUTO CALASANZIO (SCUOLA PRIMARIA)
ISTITUTO CALASANZIO (SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO)
ISTITUTO VITTORINO DA FELTRE (SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO)
ISTITUTO VITTORINO DA FELTRE (SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO DI PEGLI)
ISTITUTO FIRPO BUONARROTI (richiesta di progettazione AS 2016-2017)
LICEO STATALE GOBETTI (COMPETENZE DIGITALI ORIENTEXPO’ - richiesta di progettazione AS 2016-2017)
ISTITUTO CONTUBERNIO D’ALBERTIS (COMPETENZE DIGITALI ORIENTEXPO)
IC CALVINO (in fase di programmazione AS 2016/2017)
SCUOLA MEDIA SUPERIORE "GUIDO BONO" - SAVONA TERZO COMPRENSIVO (richiesta di progettazione per l’anno accademico 2016/17)
Wylab per IC CHIAVARI (SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO)

Nella sezione Eventi puoi verificare le varie inziative cui abbiamo finora contribuito con seminari o con le nostre dimostrazioni.

Movimento culturale ZeroTrash per una economia circolare

Un mondo a misura di bambino - Zero Trash per un'economia circolare


Isole di plastica negli oceani … montagne di rifiuti ovunque …
Fiumi di percolato inquinano le acque …
Nuvole di smog avvolgono le città...
minacce per la salute globale

Identificazione del problema

Ci troviamo in un momento di enormi sfide per lo sviluppo sostenibile. Gli interessi governativi e delle lobby prevalgono sul buon senso per la salvaguardia del pianeta. I cambiamenti climatici sono una delle più grandi sfide del nostro tempo e dei suoi effetti negativi minano la capacità di tutti i paesi per raggiungere uno sviluppo sostenibile. La sopravvivenza di molte varietà animali, vegetali e dei sistemi biologici del pianeta è a rischio. Le discariche, oramai vecchie concezioni obsolete, sono colme e inquinanti. Il costo di smaltimento dei rifiuti è sempre più pesante. Gli scarti industriali per la produzione di energia stanno lentamente asfissiando il pianeta. La combustione, purtroppo, non è ancora considerata la prima minaccia per l’ecosistema.

Fonti di informazione primarie

Esperti del settore consultati

  • Mauro Cinti dell’azienda Switch 1988;
  • Santo Grammatico, Presidente Legambiente Liguria;
  • Prof.ssa Anna Magrini, Prof.ordinario dell'Università di Pavia.
  • Tramite un questionario rivolto a persone comuni (amici, compagni di scuola e conoscenti), abbiamo riscontrato che l'approccio all’argomento è di poca informazione e generale disinteresse.

Le consuete campagne di sensibilizzazione non attecchiscono sui bambini poiché eseguite con vecchi metodi di comunicazione (tanta carta, poca comunicazione diretta, obiettivi proposti in termini solo 'economici', spesso con personale non idoneo).

Analisi del problema, definizione obiettivi e proposta

Da una sintesi di tutte le fonti consultate, abbiamo tratto alcune conclusioni:

  • cambiamenti climatici in atto a causa del forte inquinamento a livello mondiale;
  • alti costi di gestione dei rifiuti a carico del cittadino e del consumatore (collettività), dal ritiro allo smaltimento allo stoccaggio definitivo, anziché a carico del produttore;
  • mancanza della consapevolezza del rischio da inquinamento dei rifiuti;
  • mancanza di un politica europea e/o nazionale sull’informazione dei rischi globali da inquinamento;
  • mancanza di una cultura del riciclo dei rifiuti riciclabili;
  • carenza di movimenti culturali, soprattutto indirizzati ai bambini e ai ragazzi, per la creazione di una nuova cultura “zero trash” di salvaguardia planetaria;
  • un problema di efficacia della comunicazione, soprattutto verso bambini e ragazzi, nella diffusione di informazioni relative all'economia circolare;
  • un limitato impatto delle nuove tecnologie da parte di Istituzioni nel comparto 'rifiuti';
  • utilizzo della combustione in tante attività, soprattutto nella produzione di energia.

Alla fine delle varie revisioni abbiamo elaborato i principali obiettivi del progetto che sono:

  • diffondere la cultura, specificatamente verso i bambini (0-18 anni) e i giovani, per la creazione di un mondo a misura di bambino, per ridurre alla fonte la produzione di rifiuti inquinanti o non riciclabili, per la creazione di un’economia circolare e sostenibile;
  • promuovere specificatamente l’Economia sostenibile, “zero trash”, ovvero “verde e circolare”, con prodotti riciclabili al 100%, di lunga durata e di facile riciclo, ovvero eliminare alla sorgente i prodotti di scarto non riciclabili e i materiali inquinanti, spingendo i produttori a non utilizzarli; aumentare i cicli di vita dei prodotti rivedendo la rottamazione programmata;
  • “contrastare” i cambiamenti climatici in atto (azione 13 - SDGs agenda 2015, che presuppongono, un 
calo dei rifiuti inquinanti e produzione di energie da fonti e sorgenti “pulite” (onde non produrre ulteriori inquinanti);
  • creare la cultura necessaria a far si che i rifiuti (riciclabili e biocompostabili) vengano considerati risorse 
di riciclo e spingere le aziende a ridurre gli scarti nei prodotti venduti;
  • dimostrare i percorsi di rientro nell’Economia Circolare di alcune risorse di riciclo, quali i rifiuti 
organici, la plastica, il vetro, ecc. (vd. documento RoboFriends allegato);
  • contabilizzare la raccolta dei rifiuti, premiando economicamente il conferimento di risorse di riciclo e disincentivando i rifiuti indifferenziati tramite apposite tariffe, ricordando che il primo obiettivo è la riduzione generale dei rifiuti.

Per decidere dove indirizzare il nostro Progetto Scientifico, visto che non siamo né ingegneri né scienziati, abbiamo sintetizzato la nostra attenzione su come si viene a conoscenza del problema rifiuti. D’altronde, noi giovani [lo dice ONU sui diritti dell’infanzia e Obiettivi Sostenibili di Sviluppo 2015/2030], abbiamo il diritto di vivere in un mondo sano e in una economia sostenibile e per questo lo dobbiamo gridare al mondo.

La proposta Robofriends

Su questo abbiamo studiato come concepire una soluzione migliorativa o innovativa; come condividere il problema con gli altri, sapendo che avremmo dovuto trovare qualcosa di fattibile, utile, concreto, migliorativo e innovativo. Alla fine abbiamo individuato la soluzione, ovvero proporre un

Movimento culturale innovativo
per la creazione di un mondo a misura di bambino,
per la creazione di un’economia circolare,
e l'applicazione di moderne tecnologie alla gestione dei rifiuti.

Progetto attuativo

Gli principali strumenti attuativi del nostro progetto si dividono in due categorie, abbiamo ideato e sperimentato strumenti di diffusione culturale e di miglioramento tecnologico.

Diffusione culturale

  • Promuoviamo una costante comunicazione digitale, tramite il sito web, Twitter e Facebook;
  • Abbiamo sviluppato una App “Robofriends” per Android per diffondere il nostro messaggio;
  • Partecipiamo (invitati) a giornali scolastici interni per comunicazione peer-to-peer;
  • siamo stati invitati da Regione Liguria al Salone ABCD+ORIENTAMENTO di Genova;
  • Stiamo allestendo Voice of Youth per selezionare i migliori contributi dai nostri coetanei sul tema della economia circolare e indirizzarli alle Istituzioni più importanti;
  • Abbiamo effettuato (e ne abbiamo diverse in corso) numerose attività di promulgazione diretta dei ragazzi, per un capillare orientamento degli alunni delle scuole ligure, in Open Day scolastici e visite dirette su invito delle Scuole;
  • Abbiamo partecipato alla Giornata mondiale dell’infanzia, organizzata da UNICEF;
  • Abbiamo collaborato, su richiesta specifica della Regione Liguria, con l'Università di Genova, IIT Istituto Italiano della Tecnologia e l'Ente di Alta formazione Cooop&GO, ad una serie di eventi in OrientExpo per i ragazzi di tutte le scuole liguri, sull'orientamento scolastico verso le competenze digitali, nel contesto dell’Economia Circolare.

Evoluzione tecnologica

Il nostro prototipo ROBOX (vedi la pagina specifica) compie la raccolta ('conferimento') dei rifiuti del produttore e la loro relativa contabilizzazione, divisa per codice e/o gruppi di rifiuti. ROBOX è un prototipo AAA+ [autonomo, automatico e autosufficiente dal punto di vista energetico]; ha una scocca intercambiabile a seconda dell’estetica “comunale”. Può spostarsi autonomamente in spazi predeterminati. La nostra soluzione potrebbe soddisfare anche la grande incertezza sulla natura del prelievo del rifiuto del produttore se dovesse essere sia di natura fiscale sia corrispettiva.

I risultati del Progetto ZeroTrash

I risultati finora ottenuti ci hanno a dir poco sorpresi per la risposta entusiastica che abbiamo avuto. Temevamo che il progetto scientifico non avesse una grande risposta da parte dei nostri coetanei, proprio a causa della mancanza di conoscenze e informazioni sull’argomento. E invece …

Risultato 1 – L’interesse suscitato (il più importante!!)

  • La Regione Liguria, a seguito della presentazione al Salone ABCD+ORIENTAMENTI di Genova, ha chiesto ai RoboFriends informazioni specifiche sul progetto e di continuare nella sua divulgazioni in eventi già programmati ed effettuati;
  • La Regione Liguria ha chiesto approfondimenti su ROBOX, per la possibile applicazione futura;
  • Giovani Liguria, web media, ha realizzato un filmato con la nostra presentazione di ROBOX.

Risultato 2 – La diffusione e la condivisione
Con il trascorrere delle settimane, diverse scuole sia di primo che di secondo grado, ci hanno chiesto informazioni in merito e attività “dimostrative extra-curriculari”, cioè negli Open Day scolastici (Istituti Ad Nives, Calasanzio, C. D’Albertis, ecc.);

Risultato 3 – Un premio Tecnologico
ROBOX ha vinto il primo premio nella 3a Olimpiade di Robotica Educativa, e si prevede una sua ingegnerizzazione con l'Università di Genova;

Risultato 4 – Camminare sulle spalle dei giganti
Dopo la FLL, il nostro progetto verrà gestito direttamente da UNICEF per la successiva divulgazione;

Risultato 5 – La crescita personale
Ci siamo divertiti insieme, abbiamo conosciuto tante persone, forse siamo diventati migliori noi stessi.

ROBOX

Dall'idea di usare un rifiuto riciclabile come risorsa nasce ROBOX, un prototipo autonomo, in grado di raccogliere e contabilizzare le risorse (ex rifiuti) riciclabili dei singoli produttori.
ROBOX è un prototipo:

  • completamente automatizzato e autonomo;
  • dotato di dispositivo elettronico di riconoscimento del produttore, per l’apertura dei contenitori di raccolta di risorse di riciclo;
  • dotato di diversi contenitori di raccolta delle risorse di riciclo, con coperchio automatico, attivabile dal “produttore”, su input specifico;
  • dotato di sistema di contabilizzazione della risorsa inserita nel contenitore. Ad ogni apertura di contenitore, comandata dal produttore, si avvia il sistema di lettura del peso e del volume della risorsa (ora simulato da un sensore di contatto), che attraverso un apposito programma, viene trasmesso tramite combinatore telefonico sia al produttore (es. con sms) sia alla società di raccolta delle risorse. Un sistema di logica già adottato per la contabilizzazione del calore nei condominii;
  • dotato di amplificazione vocale per comunicare verbalmente al produttore il peso e il volume della risorsa ed altre eventuali comunicazioni;
  • in grado di comunicare telematicamente tramite combinatore telefonico e/o altri sistemi (espansione futura);
  • dotato di impianto di illuminazione, di antifurto e di sistemi di sicurezza (espansione futura);
  • dotato di motorizzazione che debitamente programmata permette di spostarsi in percorsi prestabiliti (dal punto di raccolta al punto di carico);
  • adattabile alle esigente dell’utenza in termini di grandezza, capienza, potenza, accessori e automazioni;
  • esteticamente adattabile agli ambienti (per esempio in montagna con tettoia di protezione) grazie a scocche, tettoie, impianti di illuminazione varia e accessori intercambiabili;
  • energeticamente indipendente grazie a pannelli solari o altre fonti energetiche rinnovabili;

L’obiettivo è di rendere ROBOX ed il suo criterio di contabilizzazione un punto di servzio per i produttori di rifiuti (casa monofamiliare, condominio, complessi industriali, centri commerciali, ecc.) che, grazie ad una politica di vendita su larga scala delle risorse di riciclo con aziende specializzate, può far risparmiare molti soldi, riducendo / eliminando il vecchio sistema di smaltimento dei rifiuti. In questo modo il rifiuto diventa ua fonte di reddito e un’importante opportunità di crescita sostenibile. I rifiuti costituiscono un’enorme riserva di risorse che può garantire un approvvigionamento sostenibile e continuo.

ROBOX è utile, perché:

  • permette di trasformare i rifiuti in una risorsa e in fonte di reddito;
  • grazie all’eventuale guadagno e comunque ad una minore spesa della comunità, stimola la popolazione a riciclare il rifiuto anziché smaltirlo nell’indifferenziata;
  • si riducono e\o eliminano i problemi di raccolta rifiuti a carico della collettività;
  • si riducono e\o eliminano le discariche con i relativi costi di progettazione, realizzazione, gestione nei secoli, oltre i problemi legati all’inquinamento del territorio;
  • contabilizza i contributi individuali delle risorse di riciclo;
  • instaura un rapporto digitale diretto, tra il produttore e la raccolta risorse.

ATTIVITA' in FIRST LEGO LEAGUE

Le origini

La partecipazione al Campionato First LEGO League rappresenta un momento importante di divertimento per i nostri ragazzi. In questa competizione i giovani dai 9 ai 16 anni si uniscono in una squadra (al massimo dieci elementi) e si divertono mentre competono in una gara a tema (p.es. assistenza agli anziani, eventi naturali, didattica, gestione dei rifiuti, interazione con gli animali), condiviso da tutte le squadre nel mondo intero.

Non si tratta di una semplice gara di robotica, perché i ragazzi sono chiamati a proporre idee scientifiche innovative per il miglioramento di un qualche aspetto secondo il tema assegnato. Ugualmente importante la condivisione delle proprie idee per imparare una corretta interazione con il prossimo, secondo uno schema di valori positivi di comportamento e di crescita.

  Risultati e Premi

Le nostre Squadre competitive hanno sempre ben figurato nelle edizioni del Campionato First LEGO League, sebbene il nostro obiettivo non è agonistico:

  • La vittoria più bella dei Robofriends è il divertimento dei nostri ragazzi

  • La Squadra Robofriends vince la Gara Robot nella Finale Nazionale del Campionato Italiano FLL 2015 - Prima classificata (click qui per scaricare) sia nella Gara Robot sia nella "Final Four" "Trash Trek" (Rovereto, marzo 2016)

  • La Squadra Robofriends ottiene la qualificazione al Torneo Internazionale FLL 2015 di Mactan-Cebu (Filippine) durante la Finale Nazionale FLL "Trash Trek" (Rovereto, marzo 2016)

  • La Squadra Robofriends vince la Semifinale Nord-Ovest nel Campionato Challenge FLL 2015 - Prima classificata sia nella Gara Robot sia nella "Final Four" "Trash Trek" (Genova, gennaio 2016)

  • La squadra Calasanzio RF si qualifica alla Finale Nazionale di Rovereto, Challenge FLL 2015 "Trash Trek" (Qualificazioni Nord Ovest, Genova, gennaio 2016)

  • La squadra Robofriends si qualifica alla Finale Nazionale di Rovereto, Challenge FLL 2015 "Trash Trek" (Qualificazioni Nord Ovest, Genova, gennaio 2016)

  • la nostra Associazione arriva con ben tre squadre comprendenti 29 ragazzi nel Campionato Challenge FLL 2015 "Trash Trek". Questo a testimonianza che il nostro divertimento ed entusiasmo può facilmente diventare contagioso...

  • il nostro Progetto Robox sulla Economia Ricircolare vince il Primo Premio nella 3a Olimpiade di Robotica Educativa 2015

  • La Squadra Robofriends vince il Premio per la Miglior Comunicazione Scientifica, Challenge FLL 2014 "World Class" (Finale Nazionale Italiana), Milano, marzo 2015

  • La Squadra Robofriends si qualifica alla Finale Nazionale di Milano, Challenge FLL 2014 "World Class" (Qualificazioni Nord Ovest, Cuneo, gennaio 2015

  • La Squadra Calasanzio si qualifica alla Finale Nazionale di Rovereto, Challenge FLL 2013 "Nature's Fury" (Qualificazioni Nord Ovest, Cuneo, gennaio 2014

  FLL2016 - Animal Allies

In questa gara ci cimentiamo con il problema interazione uomo-animali.

  FLL2015 - Trash Trek

In questa gara ci cimentiamo con il problema rifiuti. Il nostro progetto scientifico di quest'anno comprende aspetti sia culturali sia tecnologici:

"Cultura e Tecnologia per la creazione di un futuro a misura di bambino e la crescita di un’economia circolare e sostenibile"

Una analisi ispirata da fonti importanti (ONU, UNICEF, Santa Sede) ci ha mostrato che il problema della gestione dei rifiuti riguarda non solo l'ambiente ma il futuro stesso. Ecco perché i destinatari del nostro progetto sono soprattutto i nostri coetanei.
Secondo il procedimento scientifico, abbiamo innanzitutto condotto una campagna di osservazione sperimentale intervistando più di 100 nostri coetanei, e fatto una ricerca specifica, attraverso visite/interviste a esperti e aziende specializzate nel settore “rifiuti”.
Il problema fondamentale che abbiamo identificato è la formazione di una cultura, che unisca conoscenze fondate e un rapporto corretto con gli strumenti tecnologici, e su questo abbiamo deciso di concentrarci. Gli strumenti che usiamo per costruire questo nuovo contesto sono diversi.
In primo luogo cerchiamo una nuova ed efficace comunicazione usando il metodo peer to peer, facendo tesoro dei nostri contatti con coetanei e Scuole.
Abbiamo allestito uno stand al "Salone ABCD+Orientamenti" di Genova dove abbiamo guadagnato visibilità su tutte le scuole regionali; per aggiungere un nuovo modo di diffondere la cultura della sostenibilità, allestiamo uno spettacolo, in cui recitiamo per divertire e al tempo stesso informare i nostri coetanei.
Il secondo strumento di costruzione culturale è una nuova tecnologia; abbiamo sviluppato Robox, una soluzione innovativa per la raccolta intelligente dei rifiuti.
I risultati raccolti finora sono, dal punto di vista culturale, una serie di dimostrazioni presso Scuole sull'uso consapevole di tecnologia e riciclaggio dei rifiuti. Più importante, UNICEF e la Regione Liguria ci hanno invitato ad incontrare presso l’area OrientExpo della Regione stessa le Scuole liguri, in sei incontri di testimonianza sull'economia circolare e sostenibile. Da un punto di vista tecnologico, Robox ha vinto la 3a Olimpiade di Robotica Educativa. In questi risultati preliminari abbiamo scoperto che, unendo divertimento e tecnologia con il nostro spettacolo, il nostro entusiasmo può essere contagioso e utile per il nostro futuro.
Se vuoi maggiori dettagli, puoi trovare info:

  FLL2014 - World Class

In questa gara di esordio per i nostri ragazzi, siamo andati oltre ogni aspettativa. Ti rimandiamo al nostro sito originale per vedere cosa abbiamo fatto: primo sito Robofriends.

  NewsLetters

Leggi queste nostre NewsLetter per saperne di più su cosa è un campionato FLL e come noi partecipiamo con i nostri valori:

  Risorse

La diffusione culturale è il nostro primo obiettivo. Allora rendiamo disponibili gli strumenti che sviluppiamo, soprattutto le conoscenze! Ecco un elenco di risorse che puoi scaricare o cui puoi accedere:

  • Descrizione Tecnica Robot (versione FLL2015 TrashTrek): scarica
  • Dispensa su come si realizza un Controllore Proporzionale: scarica
  • Dispensa su come si realizza un Controllore PID: scarica
  • Utilissimo link su come realizzare un line follower PID: accedi
  • Codice per realizzare un LineFollower PID (10MB): scarica
  • Codice per realizzare un Controllore PID su giroscopio (20MB): scarica
  • RobotSquare: meeting Site per appassionati LEGO MindStorms con video, esempi, rif a libri: accedi
  • StemCentric: Portale su LEGO MindStorms con link e parecchi tutorial interessanti: accedi
  • Philo Hurbain: Molti esempi, idee creative e studi scientifici da un famoso specialista di robotica LEGO: accedi

DOWNLOAD

Documenti

Presentazione Robofriends
Scarica
Volantino Informativo
Scarica
Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia
Scarica
Progetto "Robox"
Scarica

Risorse EV3

Dispensa Completa Controllore PID
Scarica
Dispensa Controllore P
Scarica
Codice EV3 LineFollower PID (10MB)
Scarica
Codice Controllore PID gyro (20MB)
Scarica

Risorse Arduino

Interfaccia Sensore UltraSonico
Scarica
RealTimeClock su I2C
Scarica
Libreria Keyboard3x4
Scarica

PARTNERS e SOSTENITORI

  • logo
  • logo
  • logo
  • logo

CONTATTI

TWITTER

FACEBOOK

EMAIL